Test Genetico Ciclismo e Sport

CLICCA QUI
CLICCA QUI

 

Fit Solutions Plus è il nuovo test genetico per l'atleta che vuole migliorarsi.

 

Nel Ciclismo da qualche anno le piu' importanti squadre professionistiche utilizzano il test genetico per avere l'analisi medica della genotipizzazione delle fibre muscolari per determinare la prevalenza di fibre muscolari bianche di forza veloce e fibre muscolari rosse di resistenza,analisi importante per  determinare la giusta cadenza di pedalata alla soglia anaerobica da applicare in gara oppure impostare la preparazione e i lavori specifici in base alla predispozizione genetica muscolare.

Altre analisi importanti del test FIT SOLUTIONS PLUS,utili nel ciclismo  sono il recupero post allenamento,il potenziale Vo2max,la sensibilita' agli zuccheri,sale,caffe,alcool,lattosio,glutine,metabolismo dei grassi,

stress ossidativo,quali range utilizzare per il consumo grassi,come risolvere problemi di ritenzione idrica,etc

 

LA SCIENZA AL SERVIZIO DELLO SPORT
Dott. Keith Anthony Grimaldi PhD

 

FITsolutions PLUS analizza  20 varianti genetiche che hanno un effetto diretto su diversi ed importanti aspetti dell'attività fisica, e 26 varianti che hanno un effetto significativo sui vostri bisogni nutritivi individuali.

FITsolutions PLUS vi consentirà di personalizzare sia il vostro programma di esercizi che la vostra dieta, per aiutarvi a raggiungere benessere e livelli di performance ottimali.

I geni sono stati scelti in base a criteri strettamente scientifici, infatti, noi abbiamo studiato migliaia di referti da studi scientifici e selezionato solo ed esclusivamente quei geni per i quali è stata provata un’associazione con alcuni aspetti della performance sportiva. Ad esempio, abbiamo trovato 11 geni la cui associazione con la resistenza è stata più volte provata e 8 geni di cui è stata provata l'associazione con la potenza.

Questa varietà e quantità è di essenziale importanza,  poiché la potenza e la resistenza sono fenotipi complessi ai quali sono associati diversi geni. E' impossibile, infatti, predire in alcun modo quale sia la vostra personale predisposizione alla potenza e alla resistenza, se ci si basa solo su uno o due geni: sarebbe più o meno come giocare a mosca cieca. Mentre molti studi hanno dimostrato proprio che pannelli che analizzano una grande varietà di geni, possono offrire informazioni significative ed affidabili.

La domanda che si impone a questo punto è la seguente: "Perché queste informazioni sono utili e che cosa significano?" Voi stessi o il vostro personal trainer già utilizzate le informazioni attualmente a vostra disposizione, come l'età, l'altezza, il peso, il livello attuale di fitness, lo stato generale di salute, ecc., al fine di creare un programma di training personalizzato, ma una grande parte di tale programma è ancora basata su una mera intuizione e procede per tentativi ed errori.

Conoscere la vostra predisposizione genetica vi consentirà proprio di ridurre il margine di errore ed aumenterà significativamente l'accuratezza nella scelta di un programma appropriato per ciascuno e che vi consentirà di raggiungere più rapidamente il livello di fitness ottimale, sfruttando, appunto, tutta la conoscenza scientifica che è oggi a nostra disposizione.

Per un soggetto che sia già in una buona forma fisica, la conoscenza del suo profilo genetico può rivelare informazioni che liberano un potenziale ancora nascosto,  un potenziale che non sapeva neanche di possedere.

Ovviamente l'attività fisica è solo una parte della vostra fisiologia, infatti, per quanto possiate essere in forma, la nutrizione conserva un ruolo di  fondamentale importanza per il vostro benessere e per il livello di fitness che potrete conseguire. Con una nutrizione studiata apposta per i vostri bisogni costituzionali, rivelati appunto dal vostro DNA, potrete portare benessere e performance ad un livello superiore. Pertanto, l'analisi nutrizionale contenuta in FITsolutions PLUS è parte integrale del vostro programma per ottimizzare performance e benessere.

Il Genetista

Keith Grimaldi

 

La conoscenza attraverso la genetica della predisposizione sportiva, permette all’atleta sia esso agonista o amatoriale di raggiungere risultati migliori sulla propria performance e soprattutto in meno tempo.La predisposizione genetica influenza molti processi fisiologici come: la crescita muscolare, la capacità cardiopolmonare, la vascolarizzazione, il rischio di lesioni (soprattutto tendinee) la risposta individuale e la propensione per sport di resistenza o di potenza (endurance o power).

 

Un fattore determinante per l’attendibilità del test, è l’analisi e la comparazione di un buon numero di geni.

I geni hanno circa il 50% di responsabilità nella variabilità della performance fisica e della risposta all’allenamento tra gli individui. Sono probabilmente molto più rilevanti dell’allenamento nel motivare le differenze nella performance fra atleti.

E’ evidente che non tutti gli individui che si allenano nello stesso modo e con la stessa intensità raggiungeranno la stessa performance ed uguali risultati, la loro eredità genetica è determinante.

Grazie all'analisi genetica effettuata, FITsolutions Plus è in grado di offrirti consigli e raccomandazioni personalizzate in queste 8 aree:

  • Genotipizzazione fibre muscolari: profilo forza resistente/forza veloce.

  • Potenziale aerobico: VO2max.

  • Range cardio.

  • Recupero post-allenamento/sovrallenamento.

  • Predisposizione agli infortuni.

  • Profilo metabolico iperossidatore / ipossidatore

  • Profilo nutrigenetico: sensibilità agli zuccheri, al sale, alla caffeina, all’alcool, al lattosio, al glutine, metabolismo dei lipidi, detossificazione, stress ossidativo.

     

 

 

Genotipizzazione fibre muscolari: profilo forza resistente / forza veloce

 

La Forza Resistente è la capacità dell'atleta di resistere ad un carico di lavoro protratto nel tempo.

Questa capacità si esprime maggiormente in coloro che presentano un alta percentuale di fibre muscolari Rosse (chiamate anche lente o di tipo I) le quali intervengono in azioni muscolari dallo scarso sforzo fisico ma di lunga durata.

La Forza Veloce è invece la capacità del sistema neuromuscolare di superare le resistenze con elevata velocità di contrazione ed è espressione di coloro che dispongono di un alta percentuale di fibre muscolari Bianche (chiamate anche Rapide o di Tipo II) che, a differenza di quelle Rosse, vengono maggiormente reclutate in azioni muscolari di tipo veloce ed intenso.

Conoscere il proprio profilo genetico, da questo punto di vista, può aiutare a comprendere quale sia l’attitudine verso il tipo di Forza alla quale si è maggiormente predisposti. Si può cosi ottimizzare il proprio allenamento/preparazione all’attività atletica praticata oppure, nel caso di chi deve approcciarsi alle varie discipline sportive, scegliere l’attività che maggiormente rappresenta la sua attitudine.

 

Potenziale aerobico VO2max

 

Il VO2max è il massimo consumo di ossigeno raggiungibile durante un esercizio fisico intenso.

E' considerato uno dei migliori indicatori misurabili del potenziale aerobico di una persona, e quindi della sua capacità di svolgere attività di resistenza.

FITsolutions analizza alcuni geni che influiscono sulla capacità aerobica individuale e fornisce il VO2max potenziale che potrebbe essere raggiunto con uno stile di vita sano, un esercizio fisico regolare e un buono stato di forma.

E' teoricamente possibile, comunque, raggiungere anche valori più elevati mano a mano che la forma fisica migliora.

Durante un esercizio, il consumo di ossigeno aumenta mano a mano che lo sforzo diventa più intenso fino a raggiung ere un valore limite.

Questo valore è influenzato dai nostri geni, e il test fitness di FITsolutions ti può aiutare a conoscere la tua capacità aerobica naturale.

 

Range cardio

 

La capacità dell'organismo di trasferire ossigeno ai muscoli è influenzata da molti geni, che agiscono sul flusso sanguigno, sui livelli di colesterolo HDL e sull'equilibrio glicemico.

Studi scientifici hanno dimostrato che alcune persone riescono a trarre maggior vantaggio dall’allenamento cardiofitness rispetto ad altre.

Le pulsazioni a riposo sono un buon indicatore del tuo livello basale di forma fisica.

In generale, pulsazioni elevate a riposo possono significare uno stato di forma non ottimale.

Mentre ti alleni, cerca di mantenere il tuo battito cardiaco in un range ottimale per un training cardiolipolitico.

 

Recupero post-allenamento / sovrallenamento

 

Il recupero delle energie è uno degli aspetti più importanti nel programma di allenamento di qualsiasi atleta anche per non incorrere nelle problematiche di sovrallenamento.

Quando si mette alla prova il proprio organismo con sessioni di allenamento intense, è fondamentale ricaricarsi e riparare i muscoli in modo tale da essere pronti per il successivo sforzo fisico.

Gli allenatori e gli sportivi sanno che i carboidrati rappresentano la fonte di energia ottimale per i muscoli prima e dopo un esercizio intenso. Durante un’intensa sessione di allenamento o una competizione impegnativa, il tuo organismo utilizza i carboidrati per produrre l’energia necessaria, finendo per consumarli.

E’ importante sapere che i muscoli sono particolarmente ricettivi all’apporto di nuovi carboidrati fin dai primissimi minuti successivi alla prestazione. Oltre ai carboidrati, ci sono altri fattori nutrizionali che sono utili nel recupero delle energie: gli antiossidanti aiutano a rimuovere i radicali liberi che si formano durante l’attività e che possono accumularsi nel tempo, provocando maggiore fatica e tempi di recupero più lunghi.

Gli acidi grassi Omega-3 sono altrettanto importanti, perché facilitano il raggiungimento di normali tempi di recupero.

Il test Fitness di FITsolutions analizza geni coinvolti nella rimozione dei radicali liberi, nel rafforzamento delle difese immunitarie e nel recupero delle energie.

 

Predisposizione agli infortuni

 

Quando ci si allena o si pratica un’attività sportiva, l’infortunio è sempre dietro l’angolo.

E’ inoltre evidente come alcune persone siano soggette più di altre ad infortunarsi, e questa variabilità è in parte genetica.

Gli infortuni più frequenti sono a carico del tessuto connettivo, specialmente i tendini (ad es. la tendinopatia achillea), ma esistono basi genetiche anche per altri infortuni come lo stiramento dei legamenti, la lussazione della spalla e l’osteoartrite.

In questo campo la ricerca è ancora agli inizi, ma già si conoscono diversi geni che la letteratura scientifica ha scoperto essere coinvolti.

In questo test ne vengono analizzati tre, scelti perché confermati da molteplici studi scientifici.

L’analisi integra inoltre l’effetto dei geni coinvolti nella risposta infiammatoria, che possono influire sui tempi di recupero dopo un infortunio.

 

Profilo metabolico

 

La capacità dell'organismo di trasferire ossigeno ai muscoli è influenzata da molti geni, che agiscono sul flusso sanguigno, sui livelli di colesterolo HDL e sull'equilibrio glicemico.

Studi scientifici hanno dimostrato che alcune persone riescono a trarre maggior vantaggio dall’allenamento cardiofitness rispetto ad altre.

Le pulsazioni a riposo sono una buon indicatore del tuo livello basale di forma fisica.

In generale, pulsazioni elevate a riposo possono significare uno stato di forma non ottimale.

 

Optimal Nutrition

 

Questa sezione del report contiene i risultati e tutte le informazioni utili a migliorare la tua forma fisica ed atletica, la tua salute ed il tuo benessere.

Attraverso la conoscenza delle tue varianti riguardo la sensibilità genetica al lattosio, al glutine, al sale, alla caffeina, agli zuccheri,carboidrati,grassi insaturi e saturi,detossificazione,

stress ossidativo, puoi ottimizzare la tua alimentazione migliorando la composizione corporea a seconda dei tuoi obbiettivi: ad esempio per finalità estetico-muscolari, nel Fitness e Body building, oppure prestazionali per sport individuali e/o di squadra.

 

Il Test Genetico Fit Solutions Plus è stato formulato dal DOTT. KEITH GRIMALDI Genetista di fama mondiale.

E' il fondatore di Eurogenetica, società nata direttamente dal progetto Eurogene.
Eurogenetica osserva un rigoroso codice di deontologia, sviluppato proprio durante gli anni del progetto Eurogene, alfine di garantire la validità scientifica, nonché clinica, dei suoi test eseguiti nei laboratori di Londra.

La Commissione Europea ha finanziato con 1,1 milioni di euro il progetto Eurogene, coordinato dal Dott. Keith Grimaldi, che studierà l'implementazione di servizi innovativi per la salute e l'integrazione con informazioni genetiche. Il progetto ha visto la collaborazione dell'Università di Atene e dalla società di personal Genomics Sciona, e si è avvalso dell'appoggio di una clinica italiana, una spagnola e una tedesca.

Posizioni ricoperte:


Dal 2008 ad oggi: Direttore Scientifico Eurogene eTEN Project
2004 - 2008: Director of Research, Sciona Inc, Boulder, Colorado
2002 - 2004: Senior Scientist Sciona Ltd, UK
1997 - 2002: Technical Director IPIX Europe, Middle East & Africa

Studi
1992 - 1997: Senior Research Follow Department of Oncology, University College London, Shool of Medicine
1990 - 1992: Postdoctoral Research Follow Medical Molecular Biology Unit, Department of Biochemistry and Mol Biol, University College London
1986 - 1989: Reseach and Technical Development Manager Galibia (Serono) Spa, Italy
1986: Postdoctoral Research Assistant Department of Immunology, Middlesex Hospital Medical Shool, University of London

Esempi di alcune pagine del referto medico

                                                                                             Dna Solutions Pagina Facebook
Dna Solutions Pagina Facebook